« Edizioni Passate – Ospiti

Bonadimani

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Roberto Bonadimani

Nato il 27 aprile 1945 a Sona (VR), è considerato uno dei maggiori autori del fumetto di fantascienza europeo. I suoi primi disegni sono pubblicati con l’editore milanese Sansoni dal 1973 al 1974. Nel 1975 incontra Gianfranco Viviani dell’Editrice Nord che pubblica su “Cosmo Informatore” i suoi lavori, raccolti poi nel volume Cittadini dello Spazio. Bonadimani entra nel grande mondo dei lettori di fantascienza “letteraria” e viene accolto con entusiastico favore. Nel 1976 riceve a Ferrara il premio Italcon quale miglior fumettista italiano di fantascienza per Eram il sogno. A Bruxelles, nel 1978, gli viene assegnato l’Eurocon per Il dono. Riceverà ancora l’Italcon, a Stresa, per Rosa di Stelle (1979/80) e a Borgomanero per Anyhia l’amazzone (1980). Nel 1998, al Salone dei Comics, gli è stato conferito un meritatissimo premio alla carriera. Roberto Bonadimani continua tuttora a scrivere e disegnare le sue storie, ma non ha mai voluto considerare il disegnare fumetti un lavoro ma piuttosto un semplice hobby.Bonadimani, fin dall’inizio della propria carriera di fumettista, ha rifiutato di utilizzare lo schema rigido delle tavole con vignette riquadrate ordinatamente, preferendo ricrearle ogni volta in maniera libera, a seconda delle esigenze narrative. La sua opera è caratterizzata da un’attenta distribuzione dei bianchi e dei neri e dalla meticolosità e dall’accuratezza degli sfondi. Nella seconda parte della sua carriera passa anche a padroneggiare il colore, conferendo ai propri disegni una morbidezza del tratto che in precedenza non avevano. Le sue storie mescolano in un tutt’uno elementi onirici, surreali e barocchi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *