Alessandro Sidoti

Classe 1971. Il suo percorso di studi scientifici lo ha portato a evolversi da informatico e grafico pubblicitario, sviluppando il suo naturale interesse per il cinema, letteratura e fumetti fino a diventare uno scrittore, sceneggiatore, game designer e produttore artistico della “Dimoon Autoproduzioni”.

Dalla fantascienza, suo primo amore, si è interessato anche all’horror e al fantastico. Scrive racconti, romanzi fantasy, storici, science-fiction e avventure di giochi di ruolo.  Ha frequentato diversi stage di scrittura creativa e sceneggiatura a Pisa e a Genova con valenti insegnanti (con Sergio Badino presso l’Accademia Ligustica e con Alessandro Scarpellini presso l’Agorà di Pisa).

L’incontro professionale con Rossana Berretta, sua collega e moglie nella vita come nel lavoro, e la vittoria nel 2011 alla Romics a un concorso di fumetti per esordienti, ha fatto nascere la saga di “Balthazar L’Implacabile” (Lucca 2011), quella che è stata più volte definita una delle migliori autoproduzioni a fumetti dell’ultimo decennio.

Dopo il notevole successo delle prime graphic novel spin-off “Fenris l’Invincibile”, “Le Sorgenti Hvergelmir” e dei suoi libri di racconti sul Giappone Antico (“La Via delle Ombre”, “La Via della Luce” e “La Via del Fuoco”) è lanciato verso nuovi progetti e nuovi universi: la mini serie fantascientifica di Graphic Novel “Moby Dick 31”, versione a fumetti del celebre classico di Melville corredata da un suo libro di racconti e un romanzo prequel; “Ars Moriendi” Gioco di ruolo medievale ambientato nello stesso universo di Balthazar e i prossimi volumi a fumetti con la conclusione della saga di Balthazar.

I commenti sono chiusi.