Enzo Troiano

Nato a Vercelli il 15 Dicembre del 1965 vive la prima esperienza come fumettista nel 1990 sulla fanzine Rejects, poi dal 1993 al 1997 pubblica per la MicroArt di Napoli Engaso 0.220 primo fumetto interamente realizzato nella città partenopea ripubblicato nel 2009 dalla Cagliostro E-Press.

Nel 1995 si classifica secondo a Prato con la storia Land of Azor pubblicata sulla rivista Balto (MicroArt) e sul prestigioso periodico americano Heavy Metal; nel 2004 illustra il libro La profezia dell’Arcadueò per le Edizioni Albatros seguito negli anni successivi dai volumi: Alberi, Taoma e Da grande voglio fare il viaggiatore.

Nel 2004 ritorna al fumetto con Korea 2145 seguito da Lufer (2005) e Eracle 91 (2007). Sempre nel 2007 collabora con la britannica Beehive Illustrations realizzando disegni per oltre 30 volumi pubblicati anche in Francia, Spagna, India e Irlanda.

Nel 2009 lavora per la rivista Monstars e Cosplay (NPE) e disegna una storia per la rivista Mono dell’editrice Tunuè.

Nel 2010 realizza tre storie brevi per la rivista I Comics (Dada Edizioni). Nel 2011 pubblica la seconda puntata di Harcadya “La distruzione di Babel” (Bottero Edizioni). Nel 2013 il volume Gulliver. Dal 2017 collabora con la Giochi Uniti per la quale ha realizzato i giochi Deadland (2017) e Omegha (2018), per la Sergio Bonelli Editore ha realizzato una storia di Zagor.

http://www.enzotroianocomics.com
https://it-it.facebook.com/public/Enzo-Troiano

I commenti sono chiusi.