Francesco Laura

Nato a Genova l’11 aprile 1983 e residente ad Arenzano (GE) città del Ponente ligure. Nel 2001 si è diplomato nel Liceo Artistico Arturo Martini di Savona e poco dopo ha proseguito gli studi laureandosi all’Università degli Studi di Genova in Conservazione dei Beni Culturali a indirizzo Archeologico.

“Cesko” è sempre stato appassionato di film di fantascienza, fumetti americani e di manga e questo ha sicuramente influenzato il suo amore per il disegno e per il mondo nerd.

Specializzato in illustrazioni in bianco e nero e in riproduzioni di dipinti famosi di autori classici spesso rivisitati in chiave nerd, nelle sue opere originali ha una propensione per lo stile surrealista e il mondo gotico o fantasy.

Per quanto riguarda la pittura ad olio gli autori a cui si sente più legato e di cui riproduce spesso quadri sono senz’altro artisti molto diversi fra loro come possono essere Caravaggio, Michelangelo, Pompeo Batoni, Blake, Bruegel, Beksinski o il più contemporaneo Lucio Parillo, mentre per quanto concerne le illustrazioni in bianco e nero si sente influenzato dai maestri incisori come Durer e Gustave Dorè ma anche da artisti come H.R.Giger o maestri fumettisti giapponesi come Kentaro Miura.

Nel settembre del 2015 insieme all’artista spagnola Marisol Garcia ha partecipato ad una mostra personale nell’Oratorio S.Bartolomeo di Varazze.

Nel settembre 2016 ha partecipato ad un concorso di illustrazione intitolato “Disegno Genova”, allo SMACK di Genova piazzandosi secondo classificato.

Nel giugno 2021 ha partecipato al concorso e alla mostra “Parlami di Dante” presso la Galleria d’Arte Petrecca a Isernia.

 

 

I commenti sono chiusi.