Massimo Pini

Nato a Chiavari, classe 1971, assiduo lettore e appassionato di scrittura creativa, ha cominciato a scrivere le prime sceneggiature per storie a fumetti spinto dall’amico e concittadino Giovanni Talami, disegnatore affermato, colonna portante della scuderia Sergio Bonelli Editore.

In seguito ha iniziato a proporre proprio alla Sergio Bonelli Editore delle sceneggiature inedite per alcuni dei personaggi già presenti nelle edicole suscitando l’interesse del curatore di una delle collane più diffuse; dopo un incontro con Antonio Serra e in seguito alla supervisione di Glauco Guardigli, ha scritto e consegnato la prima sceneggiatura di una storia di Nathan Never.

Un sogno in via di realizzazione, perseguito con umiltà e dedizione, facendo tesoro di tutti i consigli ricevuti, per i quali non smetterà mai di ringraziare chi glieli ha dispensati, sentiamo cosa ha da dire in proposito: “Ad un mio mentore, Carlo Chendi, va il mio sentito riconoscimento per il suo incredibile entusiasmo, la passione per il suo lavoro e le sue semplici, puntuali parole: “Le storie che stanno nei cassetti, se non le togli di lì…rimangono nei cassetti”, e io, di storie nei cassetti ne ho molte e ne usciranno ancora, ma Darek si è imposto su tutti, con la sua incredibile forza vitale. Al mio compagno di viaggio e amico, Andrea Modugno, il compito di tradurre quella forza e energia nei suoi disegni che non smettono mai di stupirmi. Vi faremo sognare, divertire e…combattere! State con noi”.

I commenti sono chiusi.